05/03/2008 Eventi
Alleanza per la locride: cooperazione in prima linea

Anche il Credito Cooperativo a Locri, il 1° marzo, alla manifestazione nazionale organizzata dai ragazzi del Consorzio sociale Goel (che associa 13 cooperative sociali per oltre cinquecento addetti) con il tema: "Una alleanza per la locride e la Calabria" in collaborazione con Confcooperative Calabria, Calabria Welfare ed alla quale hanno aderito oltre 600 associazioni ed enti in rappresentanza del mondo del volontariato e dell'associazionismo solidale.

A portare la solidarietà del Credito Cooperativo il presidente della Federazione Calabrese delle BCC Flavio Talarico e il vicepresidente della Federazione Trentina della Cooperazione (che oltre alle Casse Rurali associa le cooperative dei diversi settori produttivi) Michele Odorizzi.

Dal Trentino, attraverso un volo speciale, sono giunti centinaia di giovani cooperatori che negli ultimi tredici anni - grazie all'azione di sensibilizzazione ed al lavoro instancabile di un loro conterraneo, monsignor Bregantini (Vescovo di Locri, da poco chiamato a presiedere la Diocesi di Chieti) hanno potuto contribuire - mettendo a disposizione know how e solidarietà concreta - alla crescita ed allo sviluppo delle cooperative giovanili della locride, impegnate nella azione difficile di promozione umana, sociale ed economica di un territorio dalle forti tensioni sociali e culturali, e segnata dalla piaga della ndrangheta.

Significativa anche la presenza della cooperazione di credito calabrese, che attraverso l'azione delle BCC della locride, ma non solo (ricordiamo la Giornata della Solidarietà organizzata dalla Federazione Calabrese delle BCC nel giugno 2006 dopo gli attentati alle cooperative del Consorzio Goel), ha dimostrato fattivamente la propria volontà di sostenere il processo di crescita dei giovani cooperatori impegnati anche all'interno del progetto "Policoro" della Conferenza Episcopale Italiana.

La manifestazione si è conclusa con la sottoscrizione di un manifesto programmatico per la costruzione di una nuova rete solidale che, sul territorio, metta a fattor comune le migliori prassi. Finalizzandole alla diffusione della cultura della solidarietà e dell'auto aiuto. Elementi indispensabili - come ha sottolineato nel suo intervento il presidente del Consorzio Goel Vincenzo Linarello - per "restituire alle comunità locali il governo dei propri bisogni attraverso la democrazia economica".

Tutti i documenti, le notizie e il materiale video della manifestazione si possono reperire su: http://www.consorziosociale.coop





Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra