01/03/2008
Cassa Rurale Tuenno Val di Non: consegnati i premi di studio

Si è conclusa con la cerimonia di premiazione l’edizione 2007 del progetto “Ragazzi dell’Europa”, promosso dalla Cassa Rurale di Tuenno-Val di Non per offrire un aiuto concreto a chi investe nella propria crescita formativa e cerca di acquisire strumenti utili negli studi e per il mondo del lavoro.

43 studenti delle scuole medie e superiori e 17 universitari hanno potuto così ricevere il premio di studio a parziale copertura delle spese sostenute per i viaggi di studio all’estero intrapresi durante l’anno. Come ha ricordato Matteo Lorenzoni dell’ufficio marketing, la Cassa Rurale ha erogato quest’anno più di 24 mila euro e, se si considerano gli ultimi 6 anni dell’iniziativa, i premi di studio distribuiti ammontano a 91.450 euro.

“Concedere premi di studio - ha sottolineato il direttore della Cassa Rurale, Tiziano Odorizzi - significa aiutare in modo concreto le famiglie, dando loro un sostegno economico che le possa incentivare a sostenere i figli nei loro percorsi formativi”.

Ospite della serata Francesca Odella dell’Università degli Studi di Trento. Nella sua relazione, la docente ha sottolineato la sempre maggior offerta ed apertura per gli studenti universitari verso destinazioni Erasmus al di fuori dei confini europei, scoprendo “nuove mete” interessanti non solo per l’apprendimento di nuove lingue, ma anche per possibili sbocchi professionali.

Sono quindi stati consegnati i premi di studio ai ragazzi presenti, ognuno dei quali ha ricordato la località meta dei soggiorni di studio: dall’Inghilterra all’Irlanda, dalla Germania all’Austria, dalla Scozia agli Stati Uniti, dalla Spagna all’Olanda.

Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra