28/02/2008 Iniziative
FederToscana: un progetto per formalizzare i processi bancari

 Un progetto per formalizzare i processi bancari è stato messo a punto dalla Federazione Toscana delle BCC per le 34 banche associate. Partirà dal secondo semestre 2007 con il nome di “Modellazione dei processi e sistema di knowledge management unico per le BCC associate” ed è realizzato col sostegno di Fondo Sviluppo.

Un progetto per formalizzare i processi bancari è stato messo a punto dalla Federazione Toscana delle BCC per le 34 banche associate. Partirà dal secondo semestre 2007 con il nome di “Modellazione dei processi e sistema di knowledge management unico per le BCC associate” ed è realizzato col sostegno di Fondo Sviluppo.

Il progetto, ideato dall’Area consulenza gestionale, ha come obiettivo primario quello di descrivere e formalizzare i processi bancari in maniera organica, standardizzata ed automatizzata, nonché di divulgarli e farli conoscere a tutte le risorse della singola banca.

Il progetto interessa 34 BCC che utilizzeranno lo stesso applicativo per modellare e divulgare i processi aziendali. Per la sua realizzazione, la Federazione Toscana ha provveduto ad effettuare, innanzitutto, una software selection per la valutazione dell’applicativo da impiegare. La scelta finale è ricaduta su Aris Platform, software leader mondiale prodotto dalla società tedesca IDS Scheer AG e giudicato da Gartner Group il miglior strumento di business process analysis.
Il progetto è stato suddiviso quindi in tre macro-fasi: il ridisegno dei processi master a livello centrale con il nuovo applicativo; la personalizzazione dei processi ed il rilascio dell’applicativo alle associate alla Federazione aderenti al progetto; la definizione e la diffusione del modello di knowledge management per la conoscenza da parte di tutto il personale della normativa prodotta.


Nella prima fase, svoltasi da luglio a dicembre 2007, la Federazione Toscana ha provveduto ad eseguire un’analisi sui requisiti informativi dei modelli della conoscenza (processi, strutture organizzative, normativa, etc.) in Federazione, definendo metodologie e convenzioni di modellazione e parametrizzando ed implementando la piattaforma Aris. Oltre a modellare i processi a livello centrale sono stati previsti la modellazione, la formazione ed il supporto alle BCC pilota.
Nella seconda fase, che occuperà tutto il 2008, la Federazione regionale completerà le attività di predisposizione e di implementazione del repository dei processi aziendali tramite il disegno del modello dei processi personalizzato per ciascuna BCC. Infine, la terza fase del progetto prevederà la realizzazione di un sistema di knowledge management, che permetterà la diffusione della conoscenza aziendale tramite l’implementazione di un portale in grado di gestire in maniera integrata i flussi di processo, le informazioni in essi contenute, le disposizioni attuative come documenti descrittivi l’operatività aziendale.


Il raggiungimento degli obiettivi previsti dal progetto consentirà di: migliorare il flusso informativo fra la Federazione Toscana e le 34 banche; aumentare l’efficacia dei processi organizzativi; incrementare l’efficienza e l’efficacia dei progetti interni che prevedono la mappatura e l’analisi di nuovi processi aziendali; accrescere l’efficienza e l’efficacia nella redazione, approvazione, pubblicazione e gestione della normativa interna.

Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra