23/01/2008 Iniziative
BCC dell'Alta Brianza: tre milioni di euro per i disoccupati
Finanziamenti per tre milioni di euro senza interessi sono stati stanziati dalla Banca di Credito Cooperativo dell’Alta Brianza a favore delle persone che, per processi di ristrutturazione aziendale o crisi di settore, hanno perso il posto di lavoro.
Sono cento le famiglie in difficoltà dopo la chiusura di alcune aziende della Brianza comasca. La BCC ha deciso di versare lo stipendio ai disoccupati in attesa che gli ammortizzatori sociali entrino in azione. Per questo ci vorranno alcuni mesi. La BCC dell’Alta Brianza ha pensato, nel frattempo, di tendere la mano alle famiglie della comunità che saranno interessate alla cassa integrazione, impedendo in questo modo che ricorrano a finanziamenti erogati con tassi d’interesse onerosi.
Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra