12/12/2007
Le BCC della provincia di Vicenza contro il diabete

Diabete. Spesso a rendere questa malattia una seria minaccia per molti adolescenti italiani sono i comportamenti alimentari sbagliati o uno stile di vita inadeguato. La prevenzione e l’informazione, in questi casi, giocano un ruolo davvero importante. Di questo sono ben convinti gli insegnanti e i medici dell’Ospedale di Vicenza che hanno dato avvio, con il sostegno di dieci BCC della provincia di Vicenza, ad un progetto presentato lo scorso 11 novembre, in occasione della Giornata mondiale del diabete.

Il progetto, guidato da Alfonso Basso, direttore dell’Unità Operativa di Diabetologia, Malattie Metaboliche ed Endocrinologia dell’U.L.S.S. 6 di Vicenza, mira a realizzare una dettagliata mappatura di una popolazione adolescenziale rappresentativa della realtà provinciale di Vicenza. L’obiettivo è infatti quello di raccogliere dati su sovrappeso, obesità, ipertensione arteriosa ed alterata glicemia a digiuno fino al vero e proprio diabete nella popolazione adolescenziale: di qui la necessità di coinvolgere le scuole e gli insegnanti.

Le dieci BCC hanno aderito al progetto con un finanziamento che permetterà al servizio pubblico di entrare in contatto con i ragazzi attraverso una dozzina di scuole, di informare gli adulti, di dare consulenze e consigli, dagli stili di vita all’alimentazione. L’informazione e i risultati dei test riassunti in una tabella personalizzata costituiscono un vero e proprio vademecum di riferimento, che accompagnerà concretamente i ragazzi fino all’età adulta. “Certo questo progetto non potrà prevenire tutti i problemi legati alla salute dei ragazzi che sono entrati ed entreranno in contatto con i servizi”, commenta Angelo Visentin, coordinatore del gruppo dei direttori delle dieci BCC. “Ma la collaborazione tra il servizio sanitario, la scuola e le banche che presidiano il territorio, contribuendo a progetti di utilità pubblica come questo, può costituire un primo passo per una prevenzione consapevole e responsabile”.

Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra