23/11/2007 Iniziative
BCC di Filottrano: un trattore per l'Ecuador
La Banca di Credito Cooperativo di Filottrano, impegnata insieme ad altre BCC italiane nel sostenere il progetto Microfinanza Campesina, ha lanciato una particolare iniziativa: Un trattore per l’Ecuador.
L’iniziativa nasce dall’esigenza di dare una risposta concreta ai bisogni di crescita e di sviluppo delle comunità locali, riscontrati durante l’ultima missione in Ecuador a gennaio scorso, coerentemente con i principi di solidarietà e cooperazione che da sempre ispirano anche l’attività della BCC. In particolare, è stato deciso di sostenere un progetto per la piccola comunità di Cacha, un paesino situato a 3.800 metri sulle montagne dell’Ecuador, proponendo una sorta di “gemellaggio” con la locale Cooperativa de Ahorro y Credito Fernando Daquilema.
Cacha Puruwa è un piccolo villaggio dove la maggioranza della popolazione, di origine indigena, lavora nell’agricoltura usando strumenti rudimentali. La terra è fertile ma particolarmente dura e impossibile da lavorare con la zappa o con l’aratro trainato da buoi. La comunità di Cacha ha espresso il desiderio di comprare un trattore agricolo. Attraverso un contributo messo a disposizione dalla cooperativa Fernando Daquilema, dalla BCC di Filottrano e dai contributi dei suoi soci e clienti invitati ad aderire alla raccolta fondi, gli abitanti di Cacha potranno lavorare in modo più produttivo la terra e migliorare la propria condizione di vita senza dover emigrare all’estero.
In occasione della presentazione ufficiale dell’iniziativa, tenutasi a Filottrano il 19 ottobre scorso, è intervenuto anche Bepi Tonello, presidente di Codesarollo, il quale ha illustrato il lavoro svolto a favore dei contadini e dei poveri in Ecuador, trasmettendo la passione di un sogno e la serietà di un lavoro che sta lentamente concretizzando i suoi frutti di speranza e di dignità.
La raccolta fondi è partita il 22 ottobre e in poche settimane ha raggiunto la cifra di oltre 25 mila dollari. 
Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra