18/09/2007 Iniziative
Libano: il Credito Cooperativo per i bambini armeni di Beirut
Il Libano continua ad essere triste protagonista delle pagine di cronaca internazionale e le ostilità scoppiate nel luglio 2006 e rinvigorite dagli scontri degli ultimi mesi hanno reso ancor più significativi ed urgenti i programmi di assistenza. La onlus italiana Dat Mihi Spem - DMS da qualche anno ha scelto di indirizzare il proprio lavoro a favore delle popolazioni cattoliche  dell’Est Europeo e dell’area Medio Orientale, in particolare, proprio in Libano.

 
 L’attività della DMS – che ha preso avvio nel 2005, grazie all’iniziativa di due medici italiani e dei Padri del Convento Patriarcale Armeno Cattolico Libanese di Bzommar – si concentra su interventi educativi e di assistenza socio-sanitaria. L’intenso lavoro realizzato dalla onlus Dat Mihi Spem ha permesso di far giungere a Beirut, nel mese di agosto 2006, quattro tonnellate di generi alimentari di prima necessità, che sono poi stati distribuiti alla popolazione dalla Caritas Libanese, permettendo ad alcune migliaia di famiglie di ricevere un sostentamento di base per qualche settimana.
Come in ogni guerra, le principali vittime del conflitto sono i bambini che si vengono a trovare intrappolati in zone dove mancano ospedali, assistenza sanitaria, acqua potabile e sono esposti al trauma generato dalla continua violenza che li circonda. Per questo, la onlus DMS ha in progetto di ampliare ulteriormente l’Istituto Scolastico Armeno Cattolico di Mesrobian, dotandolo di un asilo dove i bambini potranno trovare svago e tranquillità da contrapporre alla devastazione della guerra.
La struttura comprenderà 6 classi di scuola materna e 3 di asilo nido, oltre ad alcune sale comuni per attività artistiche, musicali, informatiche e di gioco.
Dopo aver collaborato con alcune BCC, la onlus DMS si è rivolta a Federcasse che ha ritenuto di accogliere la richiesta di far conoscere a tutte le componenti del Movimento del Credito Cooperativo le iniziative e il progetto di ampliamento della Scuola di Mesrobian, il cui costo totale è calcolato in circa 1.200.000 dollari. I contributi all’iniziativa umanitaria DMS Onlus Emergenza Libano sono detraibili fiscalmente, secondo la vigente normativa, e possono essere versati sul conto corrente bancario dedicato: DMS onlus EMERGENZA LIBANO- IT 92 H 08575 11200 000 000 704322 - BCC Agrobresciano - Agenzia di Brescia Flaminia, via Salgari 7.  www.dmsonlus.org                                                                                          
 
Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra