22/01/2007 Comunicazione
Via libera a Federcasse per la revisione cooperativa

F.Caleffi, direttore di Federcasse
F.Caleffi, direttore di Federcasse

Con il decreto 20 novembre 2006, il ministero dello Sviluppo economico ha riconosciuto Federcasse, la Federazione italiana delle Banche di Credito Cooperativo, quale associazione abilitata a svolgere l’attività di revisione cooperativa di cui all’art. 18 del decreto legislativo 2/8/2002, n. 220.

In vista dell’avvio dell’attività, previsto per il 2007, Federcasse ha anche provveduto alla formazione dei futuri revisori cooperativi. La legge stabilisce, infatti, che questi ultimi siano iscritti ad un albo speciale, cui accedere tramite un esame di abilitazione.

Il corso abilitante obbligatorio (di 90 ore) è stato organizzato da Federcasse in collaborazione con SEF Consulting. 23 i partecipanti, tra i quali: 9 dipendenti delle Federazioni locali, 11 funzionari del ministero dello Sviluppo economico; il responsabile della Vigilanza sulle cooperative della Provincia autonoma di Trento; 2 funzionari della Regione a Statuto Speciale del Friuli Venezia Giulia.

Per i dipendenti delle Federazioni locali che hanno maturato almeno un biennio di attività di revisione o di internal audit presso le banche è stato invece realizzato un corso di “specializzazione professionale”, propedeutico all’esame stesso, articolato su due moduli di due giornate. 33 il numero di coloro che hanno preso parte al corso (in presa diretta o in teleconferenza). Infine, altri 22 dipendenti di Federazioni locali hanno chiesto a Federcasse di sostenere direttamente l’esame.

Tutti e 78 i candidati presentatisi alla sessione d’esame, che si è tenuta nei giorni 19 e 20 dicembre, sono stati abilitati direttamente con il superamento della sola prova scritta.

Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra