08/11/2006 Convegni
Dossier statistico 2006 Caritas/Migrantes

Non più invasione ma convivenza,
non più emarginazione ma partecipazione,
non più estraneità ma cittadinanza.


Realismo individuale e paure collettive, un binomio tanto contraddittorio quanto diffuso, che rappresenta l´approccio generalmente applicato nei paesi sviluppati al fenomeno immigrazione. Di fronte al singolo tutti infatti siamo normalmente disposti all´accoglienza, mentre a livello collettivo permane la tendenza all´allarmismo e alla chiusura dei confini.

Questa considerazione del sociologo e giornalista albanese Rando Devole ci porta dritti al messaggio fondamentale contenuto nel XVI Dossier Statistico sull´Immigrazione realizzato dalla Caritas Italiana, dalla Fondazione Migrantes e dalla Caritas diocesana di Roma. Si intitola “Al di là dell´alternanza” e il titolo è già di per sé una presa d´atto e un monito, a voler dire che al di là della forza politica che governa il paese il fenomeno dell´immigrazione va affrontato e gestito nella sua complessità e inevitabilità.

Le evidenze del rapporto 2006.


Marco Dari Mattiacci
Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra