28/03/2006 Comunicazione
Dalle BCC un supporto all´agricoltura, all´agroalimentare e all´ambiente

Lo scorso 8 marzo è nata una nuova società del Credito Cooperativo: Bit Finanziaria per l´investimento sul territorio Spa.

Una tappa importante del percorso iniziato dal Credito Cooperativo nell´ottobre del 2004, quando, con la creazione del Comitato Bit – Banche per l´investimento sul territorio, è stata aperta una approfondita riflessione sull´opportunità di dotarsi di una struttura dedicata a supportare l´azione delle BCC nei settori di agricoltura, agroalimentare e ambiente.

La visione che Bit intende perseguire è quella di “attivare le competenze specialistiche in materia di agricoltura, agroalimentare e ambiente (le tre A) che le permettano di diventare partner di riferimento per le BCC-CR che interpretano sul loro territorio il ruolo di protagoniste di uno sviluppo locale responsabile e sostenibile, in grado di coniugare economia del luogo, cultura, identità e rispetto ambientale” e da questa visione discende la missione di “facilitare il compito alle BCC-CR, fornendo loro supporto perché la loro azione di protagoniste dello sviluppo locale legato ai settori delle Tre A sia il più efficace possibile”.

Alla presidenza del Cda è stato nominato Giuseppe Alai (presidente di Banca Reggiana e vice presidente della Federazione delle BCC dell´Emilia Romagna), mentre il direttore generale della società è Matteo Passini, che ha diretto i lavori del Comitato Bit. www.comitatobit.bcc.it
Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra