01/03/2006 Sistema offerta
Il presidente di Federcasse nel Cda dell´Università Cattolica

Alessandro Azzi
Alessandro Azzi

Alessandro Azzi, presidente di Federcasse, la Federazione Italiana delle Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali, è entrato a far parte del Consiglio di amministrazione dell´Università Cattolica del Sacro Cuore per il quadriennio 2006-2009.

La nomina del presidente Azzi è avvenuta da parte dell´Istituto Giuseppe Toniolo di Studi superiori, ente fondatore e garante dell´Università Cattolica, presieduto dal Card. Dionigi Tettamanzi.

Al prestigioso istituto spetta infatti la nomina di dieci dei diciotto membri che compongono il Cda dell´Ateneo. Questa nomina rappresenta un riconoscimento al Credito Cooperativo per i valori di cui è portatore e per il ruolo che svolge a favore dello sviluppo economico e sociale del territorio.
“Noi diciamo spesso – ha sottolineato il presidente di Federcasse - che la cultura viene prima dell´economia. Anzi che l´impresa, i sistemi di imprese, gli stili e le modalità d´impresa sono figli della cultura. L´economia non può che nascere da una antropologia, da una visione dell´uomo. E allora sia l´economia sia la finanza assumono un senso compiuto e una funzione ancillare rispetto alla centralità della persona”.
“Una cultura identitaria ben solida – ha detto ancora Azzi – oltre che garanzia di ‘costruzione´ di cittadini responsabili, capaci, meritevoli, attivi, impegnati – è anche garanzia di competitività, quindi di nuove frontiere del benessere. La cultura è sinonimo di sviluppo e anche di capacità di competere. Lavorando sulla cultura, si gettano semi preziosi per raccogliere tanti frutti, anche per avviare un nuovo rinascimento.”