19/01/2006 Pubblicazioni
Credito e nuvole. Storie di banche e campesinos tra le Ande dell´Ecuador

“Cambiare le regole del gioco. Provare a diventare costruttori del proprio destino. Nelle Ande ecuadoriane tutto questo non è più un´utopia, ma una possibilità concreta. Lo è diventata grazie ad una serie di combinazioni favorevoli, forse casuali, certamente “provvidenziali”.

Combinazioni che si chiamano cultura cooperativa, impegno personale, volontariato, spinta ideale, voglia di riscatto. Senza uno solo di questi elementi il progetto di “Microfinanza Campesina” non avrebbe avuto la storia che questo volume oggi è in grado di documentare.”

Con queste parole il presidente di Federcasse, Alessandro Azzi, introduce “Credito e nuvole”, un diario di viaggio che è diventato un libro, edito dall´Ecra. Sei giornalisti (Alberto Bobbio, Massimo Calvi, Sergio Gatti, Macri Puricelli, Marco Reggio, Stefano Salis) raccontano la rivoluzione silenziosa che in un paese come l´Ecuador, ancora troppo pieno di disuguaglianze sociali, riesce a cambiare il futuro di migliaia di persone.

È la rivoluzione del microcredito e della democrazia economica che ogni giorno si realizza nelle piccole Casse Rurali delle Ande e consente ai campesinos un riscatto sociale altrimenti impossibile.

“Credito e nuvole” racconta dunque il progetto di “Microfinanza Campesina” e, attraverso questo, racconta l´Ecuador, ma è allo stesso tempo parte integrante del progetto: parte del ricavato derivante dalla vendita del libro (5 mila le copie vendute ad oggi) è infatti destinata al sostegno dell´iniziativa del Credito Cooperativo in Ecuador.


Credito e nuvole.
Storie di banche e campesinos tra le Ande dell´Ecuador
Presentazione di Pier Ferdinando Casini
Ecra - Edizioni del Credito Cooperativo
145 p. - € 6,00
info_ecra@ecra.bcc.it
Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra