29/11/2004 Convegni
L´Africa a Milano – Migrazioni e Sviluppo

L´incontro, ideato e promosso dal Comune di Milano, ha visto la testimonianza diretta dei governi dei paesi coinvolti, delle comunità africane a Milano e dei più autorevoli enti, italiani e internazionali, in materia di migrazioni e politiche internazionali. Di grande interesse anche gli interventi degli imprenditori di origine africana, che, con la loro esperienza, hanno testimoniato il percorso di emancipazione socio-economica e di integrazione in contesti e realtà molto diversi da quella di provenienza.

Tre giorni, cinque tavole rotonde ed oltre ottanta interventi per porre istituzioni milanesi e nazionali a confronto sul tema della cooperazione internazionale a favore del continente africano.
Il convegno si è aperto con una sessione introduttiva cui hanno partecipato, oltre ai massimi rappresentanti delle istituzioni milanesi e nazionali, Thomas Broni, vice ministro degli Interni del Ghana, Abdoul Malal Diop, ministro dei senegalesi all´Estero, Soukeyna Ndiaye Ba, ministro per la Cooperazione Decentrata e la Pianificazione regionale del Senegal, Ndioro Ndiaye, vice direttrice Generale OIM, Ginevra, Joseph Nsengimana, Consigliere Presidenziale per la Cultura, Rwanda.

Carlo Barbieri, responsabile delle Relazioni Internazionali di Iccrea Holding, ha partecipato ai lavori evidenziando il ruolo significativo che le BCC lombarde hanno svolto e stanno compiendo, sviluppando iniziative e servizi ad hoc, nei confronti dell´inserimento degli immigrati nelle comunità locali. Queste attività di “inclusione bancaria” delle BCC sono state inoltre messe in evidenza anche in una ricerca del CeSPI che è stata distribuita nel corso della conferenza.

Il convegno ha inoltre aperto le “Giornate per la Cooperazione Italiana”, un ricco programma di iniziative promosse dal Ministero degli Affari Esteri che si concluderanno il 7 dicembre a Roma e avranno come temi centrali: sviluppo sostenibile e lotta alla povertà, diritti umani, promozione della pace e della democrazia, salute e nutrizione, ambiente, patrimonio culturale, educazione e formazione, partnerariato per lo sviluppo, immigrazione.
Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra