19/10/2004 Convegni
BCC: l´integrazione possibile tra business ed etica

Fare della responsabilità sociale d´impresa un fattore competitivo. Si è chiuso con questo auspicio il IV Seminario internazionale di Cittadinanzattiva e del Gruppo di Frascati, svoltosi il 15 e 16 ottobre scorsi proprio a Frascati.
All´incontro - dal tema “Taking CSR Seriously”- hanno partecipato esponenti del volontariato, del Terzo Settore, del mondo bancario e di quello istituzionale.

In particolare, per il Credito Cooperativo ha preso parte alla manifestazione il vice presidente di Federcasse, Giorgio Clementi, che ha aperto i lavori di una delle tre sessione parallele dedicata all´attuale argomento del “Business Ethics”. Per Clementi le BCC da 120 anni sono promotori sul territorio dello sviluppo sostenibile. Due le “best practise” scelte come biglietto da visita del sistema BCC: la “Microfinanza Campesina” e il progetto “Policoro”.

Tra gli ospiti della prima giornata anche il ministro del Welfare, Roberto Maroni, che ha presentato alcune proposte. In primo luogo ha parlato della necessità di assicurare 1 milione di euro – da inserire nel maxi emendamento della Finanziaria - per la creazione di un Centro Nazionale di ricerca sul modello danese di Copenhagen.

L´altra iniziativa riguarda il coinvolgimento delle PMI sui temi della responsabilità sociale. Per questo - ha sottolineato il ministro - il sistema pubblico seguiterà a promuovere una politica di incentivazione, ma per realizzare uno sviluppo sostenibile è importante continuare ad immettere sul mercato i Fondi etici.

Una immissione facilitata dalla recente normativa sulla previdenza complementare, un settore che ha un valore complessivo di circa 7 miliardi di euro l´anno. A completare questa fase anche la realizzazione di sportelli informativi sui temi della responsabilità sociale. Il progetto è agevolato da un accordo con Unioncamere, che prevede l´apertura di 103 sportelli sull´intero territorio italiano presso le sedi delle Camere di Commercio.
Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra