29/09/2004 Economia e Finanza
Da Iccrea Banca sostegni all´impresa del Sud

Augusto dell´Erba, presidente
Augusto dell´Erba, presidente

Nuova politica di sostegno allo sviluppo del Mezzogiorno e lotta alla “debancarizzazione” del Sud. Sono queste le sfide lanciate dal Consiglio di amministrazione di Iccrea Banca, che si è tenuto in Puglia a Castellana Grotte il 24 settembre scorso.

Due le novità sulle quali le Banche di Credito Cooperativo punteranno per promuovere la crescita del Sud: lo sviluppo di prodotti derivati per gli Enti locali e il nuovo bando “commercio e turismo” previsto dalla legge 488.

Nel primo caso il programma di sviluppo e di offerta consentirà ad Iccrea e alle BCC di organizzare la gestione delle passività degli enti locali e, al tempo stesso, di sostenerne la finanza di progetto. In breve, questi nuovi strumenti libereranno un flusso di danaro destinato a finanziare nuovi piani di sviluppo che coinvolgeranno molte imprese del Sud.
A questo scopo Iccrea ha previsto di promuovere – a partire dalle prossime settimane - una serie di incontri sul territorio tra BCC ed Enti locali.

Altra iniziativa finalizzata a dare impulso allo sviluppo del Sud è la legge 488. In questo caso Iccrea in qualità di banca concessionaria del Ministero delle Attività Produttive, ma anche delle Regioni di Puglia e di Basilicata, può ricevere e valutare – tramite le BCC - le richieste di contributo delle imprese, liberando le banche locali da procedure istruttorie complesse.

I fondi della 488 sono destinati allo sviluppo delle Pmi, alle quali la legge mette a disposizione contributi a fondo perduto fino al 50% dell´investimento richiesto per avviare un nuovo esercizio commerciale o per ampliarne uno già esistente. Condizione preliminare per le imprese che intendono avvalersi dei fondi della 488 è la presentazione di un progetto di investimento per la realizzazione di una nuova iniziativa.

A fare da collante, nel Mezzogiorno, la rete delle BCC. Su un totale di 149 aziende insediate nel meridione, 113 sono Banche di Credito Cooperativo. Di queste, 26 sono presenti in Puglia e Basilicata con 84 sportelli.
Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra