20/07/2004 Bilancio sociale
Presentato il Bilancio Sociale e di Missione del Credito Cooperativo

E´ stato presentato oggi a Roma, presso il complesso degli Horti Sallustiani, il Bilancio Sociale e di Missione consolidato del Credito Cooperativo.

L´appuntamento, che ha avuto per tema “BCC: Banca sociale, Banca plurale” è stato occasione per presentare il “valore aggiunto” che le 446 Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali italiane (con oltre 3300 sportelli) producono, nella loro quotidiana azione di “banche locali”, al servizio dello sviluppo del territorio e delle comunità per le quali operano.


Ecco in estrema sintesi i risultati:

Le BCC italiane, proseguendo il loro cammino di crescita (il valore aggiunto prodotto ha registrato un aumento del 4,2% rispetto all´anno precedente), hanno erogato nell´ultimo anno 67 miliardi di euro all´economia locale, soprattutto a favore delle famiglie e dei piccoli operatori: micro, piccole e medie imprese.

Alle comunità locali sono stati elargiti oltre 66 milioni di euro per sponsorizzazioni (più di 58 mila le iniziative sostenute) per rendere possibili eventi culturali, sportivi, di promozione ambientale, religiosi e artistici. Un dato significativo, inoltre, è rappresentato dall´attenzione al mondo del volontariato e del nonprofit: quasi il 10% dei crediti bancari destinati al “terzo settore” è erogato da Banche di Credito Cooperativo.

Crescente è, inoltre, il patrimonio costituito dai clienti e dalle energie umane che “fanno” ogni giorno il Credito Cooperativo, ovvero collaboratori e soci. Verso questi ultimi, in particolare, in ragione delle nuove informazioni fornite attraverso le segnalazioni di Vigilanza, per la prima volta è stato possibile definire più puntualmente il valore creato dalle BCC - CR. Tale metodo ha fatto emergere dati in qualche modo sorprendenti e di grande interesse.

Il Bilancio Sociale e di Missione del Credito Cooperativo
Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra