07/07/2004 Eventi
A Quilici, Andreotti e Veronesi il Premio Sirmione-Catullo 2004

Titolo prestigioso ed ambito, il Premio - che anche quest´anno ha avuto tra gli sponsor il Credito Cooperativo - vanta una giuria presieduta da Bruno Vespa e composta da Antonio Capranica, Fabrizio Del Noce, Carmen Lasorella, Corradino Mineo, Mario Pasi e Carlo Rossella.

La giuria, unitamente alla Giuria dei cento cittadini sirmionesi, ha scelto i vincitori delle tre sezioni del Premio.
Il Premio alla Carriera è stato assegnato a Giulio Andreotti per la sua intensa attività editoriale ed a Umberto Veronesi, per il suo ragguardevole impegno nella ricerca scientifica.

Al regista Folco Quilici e´ andato il Premio giornalistico per l´attività televisiva, a riconoscimento dell´importanza e del valore dei suoi numerosi reportage sul mare italiano.
A Paola Ferrari è andato il Premio Televisivo che quest´anno incorona la trasmissione sportiva ‘90° minuto´.

Targhe speciali Grifone 2004 sono state inoltre consegnate a Lucio Dalla, Paolo Bonolis, Fiorenza Cedolins, Enrico Montesano e Serena Autieri.

Il Premio Sirmione Catullo nasce nel 1980 come premio letterario e dall´edizione 2000 ha esteso il proprio ambito rivolgendo l´attenzione ai giornali e alla televisione, articolandosi in due sezioni: il Premio Stampa e il Premio Televisivo. Dall´edizione XX è stato istituito il Premio alla Carriera e, nel 2002, anche il Premio giornalistico ¨Tra Cronaca e Storia¨.

La cerimonia di premiazione, che si è tenuta a Sirmione lo scorso 6 luglio, è stata condotta da Carlo Conti, affiancato da Serena Autieri e verrà trasmessa il 7 luglio da RaiUno alle ore 20.55.
Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra