23/03/2004 Iniziative
Premio Guido Carli 2004 al Credito Cooperativo

Il Credito Cooperativo figura tra i vincitori del “Milano Finanza Global Awards 2004”.
In particolare, le Banche di Credito Cooperativo hanno ottenuto una menzione speciale, quale migliore growth story, nell´ambito del “Premio Guido Carli”, assegnato da Milano Finanza e Lombard (la rivista in inglese sulla finanza italiana edita dal gruppo Class) ai banchieri e alle banche che si sono maggiormente distinti nel corso del 2003.

Questa la motivazione: “Nonostante il trend di crescente concentrazione delle attività bancarie, le BCC sono riuscite nel loro insieme a conseguire nel corso del 2003 una crescita superiore in percentuale a quella media del settore bancario italiano sia nella raccolta aggregata sia nella negli impieghi, contenendo al tempo stesso le sofferenze”.

Sono stati inoltre premiati:
- UniCredito Italiano, quale migliore Banca;
- Banco Popolare Verona e Novara, quale migliore regional bank;
- MCC, quale migliore banca corporate italiana;
- Banca Intesa, per la migliore turnaround story
- Lehman Brothers, quale migliore banca d´affari estera/m&a;
- Barclays, quale migliore banca d´affari estera/prestiti.
- Sanpaolo-Imi, quale Gruppo Bancario di grandi dimensioni;
- Banca popolare di Sondrio, quale Gruppo Bancario di medie dimensioni.

La cerimonia di consegna dei premi si è svolta l´8 marzo scorso a Milano, nell´ambito di una charity dinner a favore del Centro Paolo Borsellino. Il Centro è nato nel gennaio 1995 per mantenere viva e portare avanti, attraverso un servizio di educazione e di promozione umana, l´opera di giustizia sociale del magistrato ucciso dalla mafia. È stato costituito per volontà della signora Agnese Borsellino, moglie del magistrato, e di padre Giuseppe Bucaro che ne è il presidente. Il Centro è concepito come struttura aperta, flessibile e polifunzionale, e sviluppa la sua attività prioritaria di centro diurno a semiconvitto a favore di ragazzi svantaggiati.


Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra