19/03/2004 Economia e Finanza
Costituito il Comitato Obbligazionisti Parmalat

Il Comitato - presieduto dal Antonino Gallo, presidente onorario della Corte dei Conti - ha il duplice obiettivo di coordinare le attività delle BCC che risultano depositarie di titoli obbligazionari emessi dal Gruppo Parmalat e di fornire una completa assistenza alla clientela focalizzando l´attenzione sulla esclusiva tutela del risparmiatore, in linea con le caratteristiche valoriali e di solidarietà del Credito Cooperativo.

In concreto, il progetto vede il Credito Cooperativo farsi promotore di una iniziativa originale di difesa degli obbligazionisti Parmalat, assistendoli gratuitamente non solo nel deposito della domanda di ammissione al passivo della procedura, ma anche in tutte le fasi processuali collegate e nell´eventuale proposizione di azioni risarcitorie nei confronti delle società del Gruppo Parmalat e dei loro esponenti.

L´iniziativa del Credito Cooperativo si differenzia in maniera sostanziale - ad oggi - da quella avviata a livello di sistema bancario, la quale prevede che le Banche interessate curino il solo deposito della domanda di ammissione al passivo da parte della clientela senza che venga prevista, nella successiva fase processuale, una ulteriore assistenza alla stessa clientela che ha conferito l´incarico.
Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra