03/02/2004 Finanza solidale
Vantaggi e solidarietà con il Conto Donna

Conto Donna è il conto ¨tutto compreso¨ riservato alla clientela femminile della Cassa Rurale di Trento. Si tratta di un conto pacchetto, a canone mensile di 7,5 euro, che offre, oltre ai principali servizi di tipo bancario, una serie di opportunità di particolare interesse per il mondo femminile quali coperture assicurative particolari, consulenze specifiche in campo legale ed una carta di credito revolving per il pagamento rateale.

Ma il vero plus dell´offerta è rappresentato dalla compartecipazione diretta della cliente al sostegno di progetti ed iniziative sociali legati alla realtà femminile locale.

Ogni anno, infatti, anche in proporzione al numero delle aderenti, la Cassa destinerà un importo significativo al finanziamento di un´iniziativa solidale ed informerà le titolari sul progetto e/o associazione sostenuti.

Per il 2004 è stanziato un contributo di 2.500 euro a favore del ¨Centro Antiviolenza per donne in situazione di abuso¨.
Questo centro, costituito recentemente all´interno del Coordinamento Donne di Trento, si occupa di offrire sostegno sia psicologico (attraverso una consulenza telefonica e colloqui individuali), che di tipo pratico (disbrigo di pratiche e contatti con i servizi socio-sanitari), a donne che subiscono violenza sia di natura fisica (maltrattamenti fisici, abusi sessuali) che psicologica (ricatto economico, violenza psicologica, molestie sessuali).

“Il problema della violenza alle donne – spiega la responsabile Barbara Bastarelli – è un fenomeno prevalentemente intrafamiliare; spesso la violenza è nascosta da timori e vergogna e per questo gran parte del fenomeno risulta sommerso. Le donne in situazione di violenza che si sono rivolte al Centro da gennaio ad agosto 2003 sono state complessivamente 80. Non è la classe sociale, né la scolarizzazione né la presenza di una condizione lavorativa magari socialmente rilevante che mette al riparo dalla violenza, e questo vale per la vittima della violenza ma anche per l´uomo che agisce la violenza”.
Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra