20/12/2003 Iniziative
E nato il portale per le organizzazioni “non profit” del Friuli-Venezia Giulia

Che cos´hanno in comune una banca e il settore del non profit ? Apparentemente nulla. Moltissimo, in realtà, se la banca in questione è il Credito Cooperativo. Come le organizzazioni di volontariato sono espressione della collettività e orientate a intervenire per migliorare la qualità della vita in tutti i campi, infatti, così le Banche di Credito Cooperativo del Friuli-Venezia Giulia, grazie alla loro struttura cooperativistica, alla forte attenzione al sociale e al loro radicamento sul territorio, sono di fatto un punto di riferimento per la comunità nella quale operano.

L´idea di monitorare il mondo del volontariato e di riunire in un unico spazio web, tutte le realtà che operano in questo settore, dunque, non poteva che nascere dalle BCC. Così è stato infatti e dallo spunto iniziale è nato un vero e proprio progetto: “associ@zionifvg”, un portale dove tutte le associazioni non profit della Regione Friuli-Venezia Giulia possono ricavarsi e gestire il loro spazio gratuitamente.

La progettazione è stata studiata per semplificare la presenza su internet anche a chi non dispone di particolari conoscenze informatiche, attraverso una sorta di guida che accompagna passo per passo l´utente nella realizzazione delle sue pagine web e all´attivazione della casella di posta elettronica.

Nonostante sia ancora in fase di avvio, il progetto sta riscuotendo un gradimento che va oltre le previsioni e le adesioni fioccano. Inserire la propria associazione nel portale, d´altra parte, è semplicissimo: basta richiedere agli sportelli delle BCC del Friuli-Venezia Giulia la password, attendere due giorni affinché venga attivata e poi l´accesso è consentito. A quel punto è possibile riempire il proprio spazio con i contenuti ritenuti più adatti a far conoscere e promuovere l´attività dell´associazione.

Interamente gratuito, il portale www.associazionifvg.it
si propone di rappresentare una vera e propria vetrina virtuale per tutte quelle realtà (in Friuli-Venezia Giulia sono oltre 6 mila le associazioni impegnate a vario titolo nel campo del volontariato) che non hanno trovato spazio nei portali generalisti.
“Siamo particolarmente orgogliosi di questa iniziativa – è il commento di Italo Del Negro, presidente della Federazione delle Banche di Credito Cooperativo del Friuli-Venezia Giulia – per due motivi . Uno di carattere sociale, perché siamo convinti che il compito delle nostre banche sia anche quello di “dar voce” alla comunità offrendole gli strumenti più innovativi e moderni per farsi conoscere e l´altro più “aziendale”. Il progetto, infatti, è stato ritenuto all´avanguardia, a livello nazionale, sia dal punto di vista delle tecnologie utilizzate sia delle soluzioni adottate per renderlo fruibile a tutti”.

L´obiettivo del Credito Cooperativo del Friuli-Venezia Giulia, che proprio in questo periodo sta pianificando una vera e propria campagna di informazione sui contenuti del portale, è quello di raggiungere entro breve il maggior numero possibile di associazioni non profit per far loro conoscere questa opportunità. “Confidiamo di arrivare in breve a un cospicuo numero di presenze – conferma il presidente Del Negro – che trasformeranno il portale in una preziosissima e unica banca dati per quanto riguarda il settore del non profit. Tutti sappiamo che il Friuli-Venezia Giulia è sempre stata una regione dove il volontariato e l´associazionismo rappresentano un mondo particolarmente vivace e attivo. Riunirlo in uno spazio web, mettendolo così a disposizione di tutti, non potrà che incrementarne la crescita”.
Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra