10/09/2003 Economia e Finanza
Accordo di partnership tra Credito Cooperativo e Cattolica Assicurazioni

E.P. Reggia, direttore general
E.P. Reggia, direttore general

L´intesa strategica rappresenta un importante esempio di collaborazione tra il capillare sistema bancario locale ed un affermato gruppo assicurativo. Iccrea Holding e Cattolica operano, infatti, all´interno del mondo cooperativo e credono che la responsabilità sociale sia connaturata a un modo di fare impresa basato sui valori della persona e sull´obiettivo di contribuire allo sviluppo delle comunità locali. In questo quadro, ispirazione solidale e centralità della relazione con soci e clienti favoriscono competitività e risultati economici.
Per effetto dell´intesa, Iccrea Holding e Cattolica predisporranno un catalogo di prodotti assicurativi di nuova concezione, raccolti sotto un unico marchio commerciale, destinati specificamente alla clientela delle Banche di Credito Cooperativo. La partnership tra Iccrea Holding e Cattolica potrà dar luogo a ulteriori sviluppi. L´accordo non prevede l´acquisizione di partecipazioni.
“Per il Credito Cooperativo tutto ciò rappresenta un ulteriore passo avanti nella volontà di offrire alle Banche di Credito Cooperativo prodotti e servizi sempre più evoluti ed allineati ai migliori standard internazional, ha commentato il presidente di Iccrea Holding, Alessandro Azzi. Inoltre tale intesa entra a pieno titolo nel processo di rafforzamento del Credito Cooperativo nel settore assicurativo, dove già opera con crescente successo BCC Vita, la Compagnia di assicurazioni del ramo vita del Sistema”.
“L´intesa tra Cattolica e il movimento del credito cooperativo rappresentato da Iccrea Holding – ha commentato Giuseppe Camadini, presidente della Compagnia – scaturisce dalla comune ispirazione cooperativa, ricca di richiami ai valori dell´economia etica pur senza trascurare le esigenze del mercato. L´esperienza maturata da Cattolica consentirà di ideare e fornire strumenti assicurativi di alto livello nel ramo danni alle Banche di Credito Cooperativo”.
Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra