18/08/2003 Comunicazione
Banca Pmi al via
È nata ufficialmente il 4 giugno scorso la Banca Pmi di Bergamo, la Banca di Credito Cooperativo per le piccole e medie imprese di Bergamo.

Sono 670 i soci della nuova banca - la decima BCC della provincia di Bergamo e la quarantanovesima della Lombardia - che hanno sottoscritto le 8 mila azioni messe in collocamento per un valore di 4 milioni di euro.

“Aver completato il progetto di dar vita ad una nuova banca - ha dichiarato il neo presidente dell´Istituto, Gianluigi Fiorendi - costituisce motivo di orgoglio perché nasce dall´impegno di rispondere alle esigenze delle piccole e medie imprese.

L´equa ripartizione del capitale sociale tra le componenti pubblica e privata dimostra l´apprezzamento del mercato nei confronti dell´iniziativa; la presenza tra i soci della Banca di artigiani, commercianti e industriali denota le notevoli potenzialità in materia di raccolta e di impieghi”.

All´iniziativa hanno aderito, tra gli altri, il Comune di Bergamo, la Bas, l´Abm, l´Unione artigiani di Bergamo, l´Associazione artigiani orobica e l´Associazione della piccola e media industria (Api).

Presenti alla costituzione, Angelo Zanutto, direttore generale della Federazione Lombarda delle BCC, che ha evidenziato l´importante ruolo svolto in Lombardia dalle BCC nei confronti della piccola e media industria, Alfredo Ferri, presidente della Cassa Rurale di Treviglio e Geradadda, e Vilma Leoni, direttore della BCC di Calcio e Covo.
Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra