04/08/2003 Iniziative
Casse Raiffeisen: i buoni ¨frutti¨ del risparmio

Uno dei progetti di Ethical Banking è relativo al finanziamento ed al sostegno dell´agricoltura biologica, con 3.700 mila euro raccolti sino ad oggi, di cui 552 mila relativi alla coltivazione biologica di frutta e verdura.

I crediti agevolati concessi con questi fondi vanno a sostenere gli agricoltori che decidano di passare dall´agricoltura convenzionale a quella biologica, che abbiano iniziato questa attività o che abbiano intenzione di ampliare una coltivazione biologica già esistente.

Tra le iniziative attualmente finanziate, anche la piccola cooperativa BioKistl Alto Adige , composta da alcuni agricoltori biologici del Burgraviato, controllati e certificati secondo le direttive europee.

La particolarità della cooperativa - una novità solo per l´Italia, ma da tempo diffusa in paesi come Austria e Germania - consiste nella commercializzazione diretta dei prodotti alimentari biologici attraverso la spedizione a domicilio di una cesta (kistl) di verdura e frutta di stagione e rigorosamente biologica. Per tutti i produttori, infatti, sia che facciano parte della BioKistl sia che si tratti di fornitori esterni, valgono gli stessi criteri di contratto certificati dalla norma Ue 2092/91.
Il rispetto della certificazione è condizione necessaria affinché frutta e verdura possano entrare nella “biocesta”.

1.200 i cesti consegnati ogni settimana in quasi tutto l´Alto Adige e nella Val d´Adige fino a Salorno, numerose le scuole materne e gli asili serviti su richiesta degli stessi comuni, compresa la stessa Bolzano. “Vogliamo che i nostri clienti riescano a rendersi conto dei successi che hanno contribuito a produrre - dichiara Helmut Bachmayer, responsabile del servizio Ethical Banking - con la loro scelta di risparmio consapevole”.

Ed è per questo che al titolare del certificato di deposito per l´agricoltura biologica viene offerta la possibilità dell´accredito dei propri interessi attraverso buoni per l´acquisto di prodotti della stessa BioKistl Alto Adige. “Sarà il sapore degli alimenti biologici a dimostrare quali ‘buoni frutti´ i risparmi dei nostri clienti contribuiscano a produrre.
Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra