23/07/2003 Economia e Finanza
Formazione per il Credito Cooperativo pugliese, al servizio dell´economia locale

Ammonta a 12 milioni di euro lo stanziamento di risorse che la Regione Puglia destinerà alla formazione del personale del sistema creditizio pugliese, e in particolare del sistema del Credito Cooperativo.

E´ questo il frutto dell´intesa siglata dall´assessore regionale alla formazione professionale, Andrea Silvestri, e dal presidente dell´Associazione delle Banche di Credito Cooperativo di Puglia e Basilicata , Augusto dell´Erba.

«Questa iniziativa, fortemente voluta dalla Regione Puglia - ha spiegato Silvestri - apre al mondo del Credito Cooperativo perché nasca una collaborazione finalizzata al sostegno del sistema socio-economico della nostra regione. Con il presidente Fitto, seguiamo con grande attenzione questo mondo e le possibilità dirette e indirette che da esso possono derivare: formare e riqualificare il personale degli istituti bancari operanti in Puglia significa garantire agli imprenditori pugliesi interlocutori sempre più competenti e capaci di interpretare e rispondere al meglio alle loro esigenze».

Molto positivo il commento del presidente Dell´Erba: “è importante - ha sottolineato - per la Regione avere una interlocuzione con un soggetto che rappresenti un sistema bancario autenticamente locale, così come è importante per noi banche di credito cooperativo mantenere alta la qualità professionale del nostro management per poter conservare e, se possibile, accrescere la nostra quota di mercato».

I fondi saranno reperiti tra le risorse del ¨POR Puglia 2000-2006 ¨ relative al Fondo sociale europeo. Dopo la firma dell´accordo partirà una «prima fase del progetto, quella relativa all´analisi dei fabbisogni formativi che sarà condotta da una commissione mista Regione-Associazione BCC. Successivamente saranno predisposti e pubblicati i bandi pubblici, cui gli stessi istituti bancari con il loro sistema formativo potranno partecipare».

Le attività finanziabili saranno quelle volte alla qualificazione e/o alla riqualificazione del personale bancario; allo sviluppo delle nuove tecnologie di comunicazione, di marketing, di informazione, commerciali; all´inserimento e/o al reinserimento lavorativo, nonché a progetti finalizzati alla formazione a distanza, agli stages e ai tirocini di formazione.
Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra