19/02/2003 Iniziative
Una possibilità in più per chi è in difficoltà: dalla BCC di Treviglio arriva il “prestito d´onore”

Seguendo le indicazioni della “Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali” (Banca di Credito Cooperativo di Treviglio e Geradadda ha individuato il “prestito d´onore” come strumento utilizzabile per sostenere la responsabilità individuale e familiare salvaguardando il principio dell´autodeterminazione.


Con questa iniziativa la BCC di Treviglio e Geradadda, seguendo la sua vocazione ultrasecolare di “banca del territorio”, vuole creare le premesse per la costituzione di una rete territoriale solidale e di aiuto concreto, offrendo ai soggetti in difficoltà la possibilità di beneficiare di prestiti a condizioni molto vantaggiose.

I beneficiari dei prestiti, individuati dall´Assistente Sociale del Comune, sono riconducibili a specifiche tipologie di utenti:
- nuclei familiari in difficoltà economiche contingenti;
- giovani adulti comunitari ed extracomunitari, purchè in possesso di regolare permesso di soggiorno o della carta di soggiorno;
- coppie di immigrati privi di rete parentale in fase di costituzione del nucleo familiare.

Inoltre la BCC di Treviglio e Geradadda sta già pensando ad una evoluzione dei prestiti d´onore, coinvolgendo Banche locali, Comune, Fondazioni, Provincia e Regione, che potranno offrire e garantire pro-quota finanziamenti a persone e aziende in difficoltà.
Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra