17/10/2002 Finanza solidale
Torna la Giornata Nazionale della Finanza Etica a Bologna
Con la partecipazione e il contributo del Credito Cooperativo, torna il 23 novembre prossimo, all´Arena del Sole di Bologna, la Giornata nazionale della Finanza Etica e Solidale. Un´occasione importante per gli operatori della finanza etica, per gli enti locali, per il mondo delle banche e per i tanti volontari delle associazioni italiane attente all´economia civile, per confrontarsi e per discutere. Questa seconda giornata nazionale si soffermerà quest´anno a presentare ed insieme promuovere tutte le realtà italiane che nell´impegno finanziario con i Sud del mondo hanno scoperto una via verso la giustizia. Sin dai pionieristici esordi dei primi anni ´80, infatti, la finanza etica italiana ha colto nella questione Nord-Sud la spinta generatrice del proprio operare: i dati del Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo (Undp) documentano le cause dello scompenso: se nella distribuzione internazionale del reddito il 20% più ricco della popolazione ottiene oltre l´80% delle risorse, nella distribuzione del credito questi ne riceve ben il 95%, lasciando al rimanente 80% solo il 5% di tutti i prestiti effettuati dal sistema bancario mondiale.
Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra