31/03/2016 News
Dalle BCC più finanziamenti alle start up innovative

Dalle BCC più finanziamenti alle start up innovative. E' quanto emerge dagli ultimi dati diffusi dal Ministero per lo Sviluppo Economico sull’accesso al credito da parte delle start up innovative e degli incubatori certificati con la copertura del Fondo di Garanzia per le PMI – e relativi al febbraio 2016. In particolare, dal Report del Ministero  risulta che le Banche di Credito Cooperativo (insieme alle Popolari) sono le banche che  sostengono maggiormente questo settore in espansione (che fino ad oggi ha visto concedere prestiti per oltre 325 milioni di euro), erogando oltre 1/3 dei finanziamenti totali (coperti in caso di insolvenza fino all’80 per cento del valore da parte dello Stato e fino ad un massimo di 2,5 milioni di euro).

I primi 5 gruppi bancari (certifica il MISE) finanziano per 2/3 le start up, ma è il dato del valore assoluto degli impieghi diviso per il numero di finanziamenti a dire che sono le BCC quelle che – per prossimità o convinzione – credono di più nel futuro delle start up innovative. In totale, certifica il Ministero, negli ultimi dieci mesi il numero dei finanziamenti concessi a questa tipologia di impresa è cresciuto del 133 per cento. Un dato che in qualche modo sfata il pregiudizio circa la scarsa attitudine delle banche (e delle banche più piccole) a sostenere solo i settori tradizionali di attività.

In particolare, nell’aprile del 2015, a fronte di un finanziamento medio delle grandi banche di 246 mila euro, quello concesso dalle banche minori toccava quota 715 mila euro. A febbraio, a fronte di un calo generalizzato della domanda, i dati segnalavano che - in media - i finanziamenti concessi alle startup innovative dai grandi gruppi bancari si sono attestati a 229 mila euro, mentre quelli erogati dalle banche minori in media hanno superato i 435 mila euro. Quasi il doppio del valore, a fronte di un quarto del numero di prestiti concessi (da grandi banche ne arrivano 891, dalle minori solo 228). Il valore assoluto dei prestiti delle piccole banche è prossimo ai 100 milioni di euro.

Per ulteriori approfondimenti visitare il sito www.sviluppoeconomico.gov.it


Per consultare il documento clicca qui.

Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra