13/07/2015 News
Terremoto in Emilia e Lombardia. Oltre 1,5 Milioni la raccolta fondi del Credito Cooperativo

Oltre un milione e 500mila euro. E’ l’importo raggiunto dalla raccolta fondi nazionale del Credito Cooperativo, attivata a seguito del grave sisma che nel maggio 2012 colpì l’Emilia Romagna e alcune zone della bassa Lombardia. Le risorse, in generale, sono state destinate a favore dei due territori per contribuire a riparare i danni alle attività economiche, produttive e sociali. In particolare, il 90% dei fondi è stato destinato in Emilia Romagna ad iniziative di solidarietà coordinate dalla Federazione Emilia Romagna delle BCC, e ripartite in misura identica, per contribuire insieme alla Regione, alla ristrutturazione, tutt’ora in corso, di un hospice per malati di tumore a Pieve di Cento (BO) ed alla costruzione di un nuovo asilo nido a Cento (FE), da ultimare entro il 2015.

La parte restante, il 10% dei fondi raccolti – per 150 mila euro - è stata destinata in Lombardia, alle iniziative coordinate dalla Federazione Lombarda delle BCC e suddivise, successivamente, in ugual misura per sostenere due progetti di recupero, già ultimati, nella provincia di Mantova. Il primo, a favore del Comune di San Giacomo delle Segnate, ha riguardato per 75 mila euro, la ristrutturazione capillare per rendere agibili gli edifici storici scolastici che ha consentito l’inaugurazione della nuova scuola elementare e la riapertura della scuola materna. Il Credito Cooperativo ha inoltre sostenuto l’acquisto degli arredi e del materiale scolastico. La seconda iniziativa, di pari importo, è stata realizzata nel Comune di Suzzara. Si tratta del restauro del campanile della Parrocchia dell'Immacolata Concezione, rimasto lesionato a seguito del sisma. Chiusa al culto in questi anni, grazie proprio al sostegno del Credito Cooperativo, la Chiesa verrà riaperta il prossimo settembre con una cerimonia inaugurale che coinvolgerà l’intera comunità locale.

 

Norma Zito

Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra