22/06/2015 News
Riprendiamoci il cibo. Iniziativa della BCC di Bellegra

E’ stato presentato domenica 21 giugno ad Olevano Romano, nell’ambito della manifestazione “Vinointorno” che ogni anno vede produttori vinicoli del territorio esporre e presentare i propri prodotti di eccellenza, il libro di Piero Riccardi “Riprendiamoci il cibo” edito da Ecra. L’evento è stato organizzato dalla BCC di Bellegra (Roma) della quale Riccardi – giornalista della trasmissione tv “Report” – è socio e membro del Consiglio di Amministrazione.

Sono intervenuti alla presentazione il responsabile della Comunicazione di Federcasse, Marco Reggio, la blogger e giornalista Monica Pasquino, il sindaco di Olevano Romano Marco Mampieri ed il Presidente della BCC Gianluca Nera.

“Riprendiamoci il cibo” è un libro-inchiesta, attualissimo, sui paradossi della deriva priva di senso che ha investito il ciclo dell’agroalimentare in Italia e non solo. Paradossi di cui spesso non si è a conoscenza, ma toccano la vita di ognuno di noi perché il cibo, oltre ad essere mezzo di sostentamento, è anche cultura, paradigma della vita sociale, ricchezza da valorizzare. Il sottotitolo “Inchiesta e proposte per una alimentazione responsabile” fa anche capire come - il libro di Riccardi - sia soprattutto un testo che prova ad offrire soluzioni per tornare, innovando, ad un passato neppure troppo lontano nel quale termini come “brevetti”, “produzioni intensive”, “ogm” e “spreco” non erano nel vocabolario della filiera alimentare. Soluzioni che ancora una volta si chiamano “filiera corta”, “rete comunitaria”, “cooperazione” capace di mettere in rete piccoli produttori di eccellenza. Anche le BCC in questo possono fare molto. Lanciata la proposta di “bond di territorio” finalizzati alla valorizzazione ed al sostegno delle produzioni tipiche locali. Un modo per far sì che il risparmio che nasce in un territorio non solo lì rimanga, ma dia, letteralmente, frutto.

Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra