21/11/2014 Comunicazione
Federcasse si aggiudica il Premio Aretè 2014 nella categoria Comunicazione Finanziaria con il progetto Buona Impresa!
Federcasse (l’Associazione nazionale delle Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali), si è aggiudicata il Premio Aretè 2014 per la categoria “comunicazione finanziaria” con il Progetto “Buona Impresa!” finalizzato alla nascita di start up e al finanziamento di imprese giovanili under 35.

La cerimonia di premiazione si è svolta oggi pomeriggio a Milano presso la sede de "il Sole 24ore”.

Il Premio Aretè, giunto quest’anno alla sua undicesima edizione, è promosso da Confindustria, Abi e Gruppo Sole 24 Ore e sostenuto da una serie di associazioni, fondazioni ed istituzioni sensibili alla responsabilità sociale di impresa (tra gli altri Sodalitas, Anima, Ascai, Legambiente, Manageritalia, Fondazione Pubblicità Progresso, Altis Università Cattolica di Milano, Transparency International).

Nelle intenzioni dei promotori, Aretè (in greco un percorso virtuoso di pensiero, sentimento e azione) segnala, alla business community in particolare e all’opinione pubblica in generale, i soggetti che si sono distinti per l’efficacia della comunicazione nel rispetto delle regole della responsabilità.

Il Progetto “Buona Impresa!” del Credito Cooperativo si articola nella messa a disposizione ai giovani imprenditori under 35 non solo di strumenti finanziari agevolati, ma anche di affiancamento, ad esempio in spazi di incubazione imprenditoriale e di co-working, grazie alla collaborazione di soggetti partner come Confcooperative (progetto CoopUp) e Rete Imprese Italia. In aggiunta, attraverso una “app” dedicata, i giovani possono da subito definire il proprio business plan. Nel solo 2013 il progetto ha consentito di finanziare 2.530 imprese giovanili, di cui 1.020 in fase di start-up.
Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra