07/05/2014 Cultura
Mafie e occupazione giovanile. Il presidente di Federcasse Azzi interviene a un convegno al Salone del Libro di Torino.
“Liberiamo il lavoro. Mafie e occupazione giovanile”. È il titolo del convegno che si terrà giovedì 8 alle 18,30, al Salone Internazionale del libro di Torino. A organizzare l'incontro è il Cortile dei Gentili in collaborazione con la casa editrice Il pozzo di Giacobbe. Presente il presidente di Federcasse Azzi.
 
Al convegno saranno presenti il Cardinal Gianfranco Ravasi (che è promotore del progetto “Cortile dei Gentili”), Franco Roberti, procuratore nazionale della Direzione Nazionale Antimafia Filippo Dispenza, questore di Cagliari-Comitato esecutivo Interpol, Alessandro Azzi, presidente di Federcasse - Federazione Italiana delle Banche di Credito Cooperativo e delle Casse Rurali e Artigiane, Ernesto Olivero (Sermig-Torino) e Antonio Diana, presidente Erre Plast di Gricignano d'Aversa. Moderatore sarà Emilio Carelli, giornalista di SkyTG24 e membro CdA “Fondazione Cortile dei Gentili”.
Il convegno sarà dedicato agli effetti del fenomeno della criminalità organizzata sul lavoro e le sue possibili soluzioni. Verrà trattato il riciclaggio, l'economia sommersa, la gestione dell'usura, la corruzione, in particolare al Centro-Nord. Il presidente di Federcasse, Alessandro Azzi, interverrà sullo scopo morale, sociale ed economico d'impresa di credito delle Banche di Credito Cooperativo.
Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra