06/03/2014 Unione Europea
Convegno dell’Associazione europea delle banche cooperative. Presentato terzo studio di Oliver Wyman sulle banche cooperative

Le banche di credito cooperativo europee, riunite il 4 marzo scorso a Bruxelles, alla presenza delle autorità europee hanno raccomandato un approccio che bilanci regolamentazione e stimolo per la crescita dei territori locali in Europa.

Il convegno, organizzato dall’EACB (l’Associazione europea delle banche di credito cooperativo), ha confermato la forza e il ruolo chiave di un sistema che rappresenta 3.700 banche con 56 milioni di soci e 215 milioni di clienti, nella ripresa dell’economia del continente. L’invito a un approccio che tenga conto, nella necessaria regolamentazione dei rischi, della diversità rappresentata nell’industria bancaria dal credito cooperativo è stata ribadita dal presidente dell’EACB, Christian Talgorn.

Il Convegno è stata l’occasione per la presentazione del terzo studio di Oliver Wyman sulle banche cooperative.
Per scaricare lo studio il link è Studio Oliver Wyman

Per approfondire:

 

Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra