03/02/2014 Sistema offerta
Siglato accordo per innovazione Pmi tra Iccrea BancaImpresa e FEI
Iccrea BancaImpresa, la banca per lo sviluppo delle imprese clienti del Credito Cooperativo italiano controllata da Iccrea Holding Spa (Capogruppo del Gruppo bancario Iccrea), ed il Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI) hanno siglato oggi la convenzione che permetterà di sostenere attività di ricerca, sviluppo e innovazione delle piccole e medie imprese italiane nell’ambito del Risk Sharing Instrument (RSI), un’iniziativa congiunta della Banca Europea per gli Investimenti (BEI) e della Commissione Europea.

In base all’accordo, nel prossimo biennio, Iccrea BancaImpresa potrà mettere a disposizione delle piccole e medie imprese un ammontare complessivo di 120 milioni di euro, con il supporto del 50% garantito dal FEI, per investimenti in ambito dell’R&S e dell’innovazione tecnologica.

Il plafond RSI assegnato al Gruppo Bancario Iccrea, l’unico tra i membri dell’UNICO banking group (che coinvolge le principali banche cooperative europee) ad essere accreditato per l’utilizzo di questo strumento, è il più elevato tra quelli concessi in Italia in unica soluzione.

Commentando la firma dell’intesa, Alessandro Tappi, Responsabile Garanzie, Cartolarizzazione e Microfinanza del FEI, ha dichiarato: “Siamo lieti di sottoscrivere un nuovo accordo nell’ambito del progetto RSI in Italia a sostegno delle piccole e medie imprese innovative. Rilasciando una garanzia del 50%, il FEI aiuterà Iccrea BancaImpresa ad assicurare che finanziamenti tanto necessari in questo periodo storico raggiungano efficacemente le imprese orientate all’innovazione nel Paese”.

In occasione della sottoscrizione dell’accordo, Enrico Duranti, Direttore Generale di Iccrea BancaImpresa, ha dichiarato: “Siamo particolarmente soddisfatti dell’accordo raggiunto con il Fondo Europeo degli Investimenti, sia perché in questo modo possiamo dotare le Banche di Credito Cooperativo di ulteriori risorse per finanziare l’innovazione rafforzando, così, il loro ruolo a sostegno delle PMI più dinamiche, sia perché il plafond assegnato a Iccrea BancaImpresa è il più alto tra quelli concessi in Italia in un’unica soluzione. Un’ulteriore conferma del buon lavoro di collaborazione che abbiamo instaurato con il FEI a beneficio del Credito Cooperativo”.
Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra