17/12/2014
10/12/2014 - Superato il milione di contributi per le coop giovanili. Il “Laboratorio Sud” diventa “Laboratorio Italia”
Il Consiglio di Gestione della Fondazione Tertio Millennio – Onlus ha deliberato, nella sua ultima riunione, i contributi 2014 per il programma “Laboratorio Sud” a favore di 13 cooperative giovanili che avevano presentato, ai sensi del Bando relativo, dettagliati progetti di sviluppo imprenditoriale.
Con quest’ultima delibera, per un impegno totale di 139 mila euro, l’intero ammontare dei contributi a fondo perduto per acquisto di beni strumentali erogato dall’avvio del Programma, nel 2003, è oggi di 1 milione e 62 mila euro. Le imprese giovanili beneficiate sono 70 in diversi settori di attività.
Tra le novità dell’edizione 2014, l’immissione in Progetto per la prima volta di tre imprese del centro-nord inserite nel Progetto Policoro della CEI (partner istituzionale della Fondazione Tertio Millennio) ed attive ad Orvieto, Imola e Lucca. Si conferma inoltre la particolare attenzione nei confronti delle cooperative aderenti a Libera (adesso 6 in totale) che hanno in gestione beni confiscati in Puglia, Sicilia, Calabria, Campania.
Proprio a causa dello sviluppo significativo che il Programma ha avuto negli ultimi anni (creando nuova occupazione per diverse centinaia di giovani), e per l’ampliamento della sua operatività oltre le sole regioni meridionali, il Consiglio di Gestione della Fondazione ha deliberato il cambiamento di denominazione, che dal 2015 diventerà “Laboratorio Italia”.
Tra i partner di Programma, svolge un ruolo fondamentale l’Associazione “Seniores BCC” (cui aderiscono colleghi che hanno svolto ruoli direttivi nelle Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali ed ora in pensione). Sono adesso 19 i “Seniores” aderenti alla Associazione che garantiscono, a titolo gratuito, tutoraggio e consulenza di alto livello alle imprese giovanili inserite in Programma.
L'elenco ufficiale delle cooperative beneficiarie del contributo "Laboratorio Sud" Edizione 2014” è consultabile alla pagina http://www.creditocooperativo.it/template/default.asp?i_menuID=44892.
 
Extranet del Credito Cooperativo
entra
Area riservata ai sindaci delle BCC-CR
entra