17/05/2017 Comunicati stampa
“Le città del BEN-VIVERE. Il Manifesto programmatico dell’Economia Civile per le amministrazioni locali”. Un libro-dono del Credito Cooperativo agli amministratori locali

Presentazione Venerdì 19 maggio al Salone del Libro di Torino

Viviamo in un’epoca segnata da “carestia di speranza”, dove i modelli di sviluppo economico tradizionale mostrano tutte le loro debolezze sotto il peso di una crisi che hanno contribuito a generare. Da qui la necessità di un nuovo “paradigma di sviluppo” che consenta di riscoprire i valori che hanno fatto la Storia migliore del nostro Paese, fatti di rispetto del prossimo, condivisione, solidarietà umana ed economica, partecipazione attiva delle comunità. Con quel poderoso collante sociale che si chiama fiducia.

E’ questo, in estrema sintesi, il filo conduttore del volume “Le città del BEN-VIVERE. Il Manifesto programmatico dell’Economia Civile per le amministrazioni locali”
curato dal professor Leonardo Becchetti (docente di Economia Politica, Università di Roma Tor Vergata) – edizioni ECRA - che sarà presentato
Venerdì 19 maggio a Torino nell’ambito del Salone Internazionale del Libro (Spazio Incontri, inizio ore 16.30).

All’ incontro – moderato dal giornalista Marco Reggio - interverranno, oltre a Leonardo Becchetti, il Presidente della Commissione Ambiente Territorio e Lavori Pubblici della Camera dei Deputati Ermete Realacci; il Sindaco di Bari e Presidente dell’Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani) Antonio Decaro; il Segretario generale della Fim Cisl Marco Bentivogli; Daniela Ciaffi (membro del Consiglio Direttivo di LabSus – Laboratorio per la Sussidiarietà); il Presidente ed il Direttore Generale di Federcasse (BCC Credito Cooperativo) Augusto dell’Erba e Sergio Gatti.

Il libro - definito in premessa un “dono” agli amministratori locali - raccoglie 42 contributi (e proposte concrete) di studiosi, professionisti, addetti ai lavori, esperti al servizio delle comunità per far “rifiorire” le nostre città. Un collage ricchissimo che contempla l’esperienza delle cooperative di comunità, l’amministrazione di beni comuni condivisi, fiscalità premiale che stimola le virtù civiche dei contribuenti ed a costo zero per le finanze pubbliche, tavoli di cooperazione partecipata, acceleratori di capitale sociale, smart working, finanza etica, soluzioni per il contrasto all’azzardo e molto altro ancora.

Il volume è diviso in cinque grandi capitoli:
• Una nuova economia che genera lavoro
• Una finanza e un fisco per lo sviluppo
• Sostenibilità e benessere
• Politiche sociali, sanitarie e di welfare generativo e sussidiario
• Una nuova visione culturale e urbanistica

Sviluppati attraverso i contributi di: Salvatore Abbruscato, Gregorio Arena, Leonardo Becchetti, Marco Bentivogli, Ugo Biggeri, Luigi Bobba, Valentino Bobbio, Carlo Borgomeo, Renato Briganti, Floriana Cane, Riccardo Cappellin, Andrea Casavecchia, Lorenzo Caselli, Carlo Cefaloni, Carlo Cellamare, Roberto Cellini, Don Virginio Colmegna, Fabio Cucculelli, Carla Danani, Johnny Dotti, Maurizio Drezzadore, Luigi Fusco Girard, Walter Ganapini, Sergio Gatti, Elena Giannola, Antonio La Spina, Mauro Magatti, Grammenos Mastrojeni, Margo Meneguzzo, Gulielmo Minervini, Giuseppe Notarstefano, Ivana Pais, Alfonso Pascale, Vittorio Pelligra, Luca Raffaele, Marcella Reni, Francesco Paolo Riotta, Roberto Rossini, Lorenzo Semplici, Maurizio Sorcioni, Federico Spandonaro, Simona Stoklin, Daniel Taffon, Paolo Venturi, Giovanni Vita, Stefano Zamagni.

Il libro, acquistabile online dal sito dell’ECRA, è uno dei 170 titoli nel catalogo della casa editrice del Credito Cooperativo, che per il settimo anno consecutivo sarà presente alla manifestazione torinese in programma dal 18 al 22 maggio presso lo spazio espositivo Lingotto Fiere (Stand D12 E11 – Alleanza Cooperative Italiane - FederCultura – Confcooperative).
www.ecra.it